Inps 2

La pagina Facebook dell’ente si è esibita in un atteggiamento irridente nei confronti degli utenti (spesso evidentemente persone in difficoltà) che commentavano il reddito di cittadinanza. La vicenda è stata bollata come esilarante dai più. Ma apre invece una riflessione necessaria sulle relazioni al tempo dei social e di quanto ancora ci sia da imparare nella gestione della disintermediazione

error: Content is protected !!